Un ricordo di Giuseppe Scarano

gaiardelli_Scarano

Per ricordare Giuseppe Scarano abbiamo ricevuto e pubblichiamo due testimonianze di chi ha avuto l’onore di lavorare al suo fianco e della figlia Elisa che ha ereditato il suo testimone.

Scarano Giuseppe nsce a Pioppi (SA) 24/11/1944

Aderisce al partito dei Verdi fin da subito e viene eletto per la prima volta sia in zona 5 che in 6 scegliendo la zona 5.
E’ stato due volte consigliere Provinciale l’ultimo mandato Amministrativo 2004/2009

Elisa Scarano
mi ha lasciato un testimone di giustizia, libertà e autenticità.
Un condottiero di mille battaglie Ambientaliste e sociali tra queste l’impegno per la carta riciclata, il progetto dell’ecomuseo dei navigli,  compreso la sua determinazione per il Riconoscimento del Genocidio degli Armeni. Oggi più che mai attuale visti i riferimenti a di papa Fancesco, che casualità, proprio quando Giuseppe ci ha lasciati.

Lui da solo si è aperto la strada in politica adottando e facendosi adottare da Milano come consigliere di zona 5 e Consigliere Provinciale
Questa forza lo ha sostenuto  poi  nella malattia… ieri però mi  ha detto che voleva sentirsi libero.

Andrea Gaiardelli

Sabato è venuto a macare Giuseppe Scarano.
Tanti milanesi ricorderanno il suo impegno nei Verdi e per l’ambiente.
Sono stato con lui Consigliere provinciale dal 2004 al 2009.
Giuseppe era una persona semplice. Ricordo qualche suo cavallo di battaglia come l’impegno per la carta riciclata, il progetto dell’ecomuseo dei navigli e il ricordo del genocidio armeno.

Mi permetto di condividere con Voi una foto che ci vede insieme sui banchi del Consiglio provinciale di Milano.

 

Ecco il ricordo di Enrico Fedreghini

Giuseppe era un ambientalista intransigente sui temi della difesa del territorio e del principio di legalità, nei confronti di chiunque, a prescindere dagli schieramenti. Non era un grande teorico; difendeva l’identità di un pensiero ambientalista sul piano concreto, nelle scelte da portare avanti, a prescindere dalle convenienze del momento. Forse per questo è uno dei tanti che non hanno mai avuto particolare visibilità, ma senza i quali l’ecologismo in Italia
non esisterebbe.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

/*calendario eventi*/

Prossimi Eventi

Nessun articolo risponde ai criteri di ricerca impostati.