E’ una nuova tangentopoli?

Share

arresti a Legnano
Conferenza stampa arresti a Legnano

Ci risiamo, il copione è sempre lo stesso e le parole chiavi pure. Dal Corsichese al Legnanese, dal Milanese al Varesotto. Un filo rosso che collega queste realtà, dove cattivi imprenditori e cattivi politici, con il concorso di organizzazioni malavitose, mettono le mani sui nostri beni.

Aldo Guastafierro e Cristina Ganini, coportavoci regionali dei Verdi della Lombardia, manifestano tutta la loro indignazione per quanto accaduto. “Lasciando inalterata la presunzione di innocenza e il garantismo che si deve fino al termine dell’iter giudiziario, non possiamo non esprimere che un giudizio negativo su queste vicende. Riteniamo questi comportamenti inqualificabili. Un politico onesto deve avere la capacità di discernere in un mare pieno di pesci quali sono gli squali. Agli amministratori locali è demandato il compito di vigilare e controllare che gli appalti pubblici siano affidati nel massimo rispetto delle regole e, laddove ciò non avvenga, adottare le contromisure necessarie con gli strumenti a disposizione”.

Read more »

I verdi Lombardi ci saranno!

Share

25 aprile – Bruciata statua dedicata a staffetta partigiana

Share

Statua Giulia Lombardi

Ci risiamo, ormai non sono più casi isolati, quello che è avvenuto nella notte tra il 21 e 22 aprile alla vigilia della festa della liberazione,
bruciata la statua dedicata alla staffetta partigiana Giulia Lombardi, uccisa a 22 anni dai fascisti nel 1944, non può più inquadrarsi in uno scenario fatto solo di mere provocazioni.

Read more »

EUROPA VERDE MONZABRIANZA: SU PEDEMONTANA SI NEGA L’EVIDENZA CONTINUANDO A SBAGLIARE

Share

PEDEMONTANA: SI NEGA L’EVIDENZA CONTINUANDO A SBAGLIARE
E’ notizia di queste settimane che il Governo, in particolare il Ministro Toninelli, ha sbloccato la gara per le tratte B2 e C di Pedemontana, quelle che porteranno a termine il progetto di devastazione del territorio della provincia di Monza e Brianza. Ancora?!
Non è bastato constatare l’inutilità del tratto già realizzato, sovrastimato e dannoso per i territori attraversati dalle tratte A e B1?
Non è sufficientemente evidente l’insostenibilità economica dell’opera (che fa guadagnare pochi interessati a fronte del sacrificio di soldi pubblici) e i rischi per la nostra salute con l’attraversamento dei terreni ancora contaminati dalla diossina dell’incidente di Seveso del 1976?
L’unica notizia “positiva” sembra essere quella del probabile stralcio della tratta D. “Non è stato ancora capito che per risolvere i problemi di mobilità serve altro” dice Ilaria Barbonetti, candidata brianzola di Europa Verde “trasporto pubblico, cura del ferro, mobilità sostenibile. Queste le uniche vere soluzioni!” Quello che vogliamo è contrastare gli effetti del cambiamento climatico, fermare il consumo di suolo e tutelare la salute dei cittadini.

Europa Verde Monza Brianza

Tragedia sfiorata a Como – garantire la sicurezza per i pendolari

Share
Immagine incidente trenord
Incidente trenord

Sfiorata la tragedia, per fortuna il bilancio non è grave questa volta e tuttavia l’accaduto ci riporta ad una situazione di grave arretratezza in cui versa il trasporto ferroviario in Italia, anche nella prospera Lombardia.
Inevitabile il collegamento con l’incidente di Pioltello e non ci si può trincerare dietro l’errore umano, come comunicato ufficialmente da Trenord, la sicurezza di pendolari deve essere garantita e un trasporto su ferro sicuro deve esser la priorità di chi governa la regione Lombardia.

Read more »

Nik un uomo in verde

Share
Nik un uomo in verde

A 3 anni dalla su scomparsa, il gruppo di teatro AZETA di Monza, sabato sera 30 marzo ore 21 mette in scena Nik un uomo in verde.

Canti recite balli
Nik animato da alto senso civico
Profondamente legato al territorio della Brianza di cui ha sempre cercato di valorizzare il patrimonio artistico e culturale.

Nik è stato per i Verdi un punto di riferimento, la sua passione, la sua dedizione per la salvaguardia dell’ambiente è un esempio che rimarrà per tutti noi, un regalo prezioso che Nik ci ha lasciato.

Nik ha vissuto la sua esperienza di militante stando, come si dice, sempre sul pezzo.

/*calendario eventi*/

Prossimi Eventi

Sorry, no posts matched your criteria.