Stanno smantellando il sistema delle aree protette

Stelvio

Parco nazionale dello Stelvio

Legge nazionale sui parchi, accorpamento Parco Agricolo Sud Milano e Parco Nord, questione discarica parco del Roccolo, questi i temi in questo comunicato dei Verdi Lombardi. Grande la preoccupazione per quanto sta succedendo, un progressivo smantellamento del sistema delle aree protette.

La legge nazionale

In tanti anni di studio, difesa e valorizzazione dell’ambiente in Italia avevamo imparato che la tutela delle aree scampate alla speculazione (Parchi) doveva essere in capo allo Stato, come del resto recita la Costituzione.

Tutto questo avveniva grazie a un’ottima legge quadro, la 394/91 voluta dai parlamentari Verdi, che ha posto per anni il nostro Paese all’avanguardia nella legislazione ambientale e ha difeso 23 «perle» naturalistiche (i nostri parchi nazionali) che sono state anche motore di buone pratiche, efficiente amministrazione e legittimi profitti anche in tempi di crisi.

La Costituzione attribuisce allo Stato il compito di proteggere la natura, ma con la legge approvata a Marzo scorso, le aree protette passano sotto la diretta influenza degli Enti territoriali, rischiando di essere ostaggio di logiche partitocratiche e localistiche.

L’attuale ministro dell’AMBIENTE Galletti che ha consentito la deroga degli scarichi inquinanti delle grandi industrie a mare, fino al colpo di genio dello smantellamento dei Parchi, da buon Commercialista, ritiene che gli stessi siano una risorsa economica da sviluppare.

Ad oggi ciò ha sempre significato porte aperte alla speculazione con la scusa che bisogna fare cassa! Read more »

Mulini #Verdi d’Olanda

Mulini #Verdi d'Olanda

Mulini #Verdi d’Olanda

I Verdi della Lombardia salutano il successo dei Verdi d’Olanda.
Così come in Austria ma anche in alcuni Land tedeschi l’ecologismo come argine e barriera alle derive xenofobe.
Complimenti vivissimi vanno ai Verdi d’Olanda per un’Europa più giusta ecologista e libera.
Grazie a Jesse Klaver che ha saputo guidare con determinazione i Verdi in un progetto politico ottimista e progressista mettendo al centro del programma la conversione ecologica della società, la difesa dei diritti e del lavoro. Un vero e proprio baluardo di speranza contro i populismi che alimentano le paure.

Aiuta i Verdi – Non ti costa nulla

 

2X1000 ai Verdi

2X1000 – Idee Verdi

Anche quest’anno è possibile devolvere il 2×1000 ai Verdi

Non ti costa nulla ecco come fare.

Clicca qui

 

Open space – il futuro sostenibile

Open space – il futuro sostenibile

Il 25/26 marzo, a Roma si svolgeranno due giornate di dibattito e confronto di idee sul futuro del nostro Paese in relazione all’Europa e al resto del mondo.

La Conferenza si chiamerà Open Space – Il futuro sostenibile. Idee per l’Italia e per il Pianeta.

Parteciperanno esponenti politici nazionali e internazionali, rappresentanti istituzionali, donne e uomini espressione di associazioni ambientaliste, del mondo della cultura, dei sindacati, dell’imprenditoria della Green Economy e dell’agricoltura biologica e di qualità.

link dell’evento

Tesseramento 2017

tesseramento 2017

Tesseramento 2017

L’esecutivo nazionale dei Verdi  ha fissato la chiusura della campagna adesioni, relativa al tesseramento 2017, alla sua scadenza naturale, ovvero, al 30 novembre 2017.

Le quote di adesione sono :
  • 30 euro quella ordinaria;
  • 10 euro quella dei giovani fino a 26 anni;
le quote di adesione diverse da quella ordinaria e da quella dei giovani secondo la tabella già predisposta negli anni scorsi. ( http://www.verdi.it/aderisci-con-bonifico-bancarioadv.html ).
Per iscriversi direttamente con carta di credito http://www.verdi.it/tesseramentoadv.html

Emergenza smog. Ci risiamo!

no allo smog

L’emergenza smog di Milano e della Lombardia:
ci risiamo!

L’azione politica non deve andare di emergenza in emergenza. Serve un piano strategico così come l’esperienza fatta sul campo da molti comuni. Ma servono continuità, condivisione e onestà.

Gli anni passano inesorabili  con provvedimenti tampone e l’inizio di questo 2017  ha rimesso al centro del dibattito pubblico l’attenzione sull’emergenza smog a Milano e non solo. Dire che siamo alle solite è un eufemismo, ma così è, purtroppo. Read more »

Van der Bellen vince in Austria

Van der Bellen

Van der Bellen

L’elezione di  Van der Bellen e’ un buon segnale per tutta l’Europa , non e’ un caso che un sospiro di sollievo abbia  attraversato tutto il vecchio Continente. Economista ed ecologista , questo competente , garbato , elegante professore, con una storia familiare degna della penna di Thomas  Mann, ha saputo portare al successo i Verdi austriaci , sperimentando nella sua  Vienna  le “buone pratiche” di governo verde: smart city, mobilita’ sostenibile, bio-edilizia, di difesa dei diritti e di convivenza inter-etnica. Oggi ha saputo coinvolgere il suo  paese che gli ha confermato fiducia e stima. Il suo percorso non sara’ facile, con una compagine ultra-nazionalista cosi’ cresciuta nel suo paese, e non solo. Ma il solido professore ha saputo coniugare economia ed ecologia, spalancando  ad una Europa smarrita lo scenario di riforme politiche, economiche, sociali, ambientali,  nel solco della saggezza dei mediatori, dei  costruttori di ponti e non di muri.

 Elisabetta  Patelli
Aldo Guastafierro
coportavoci  dei Verdi della Lombardia
/*calendario eventi*/

Prossimi Eventi

Nessun articolo risponde ai criteri di ricerca impostati.